WRITING

for curious minds

Siamo abituati a formare il superlativo assoluto degli aggettivi con il suffisso -issimo, come nel caso di buono che diventa buonissimo e di bello che diventa bellissimo (e così via).

Alcuni aggettivi, però, seguono una regola diversa: il loro superlativo, infatti, si forma con il suffisso -errimo

Non sono né tantissimi né difficili da ricordare, di seguito puoi trovare una tabella che li raggruppa così da consultarli più facilmente!

AGGETTIVOSUPERLATIVO
ASPROASPERRIMO*
ACREACERRIMO
CELEBRECELEBERRIMO
SALUBRESALUBERRIMO
INTEGROINTEGERRIMO**
MISEROMISERRIMO**

*Asperrimo, ormai, ha un uso più che altro letterale, è infatti ammessa e comunemente utilizzata la forma asprissimo

** Anche in questi casi, sono regolarmente ammesse le varianti più comuni di integrissimo e miserissimo.

Curiosità:

Di norma, i superlativi assoluti esprimono già il grado massimo di un aggettivo e quindi non possono essere preceduti dal “più” (es: buonissimo è il superlativo di buono e non si può dire più buonissimo).

Nel caso, però, di acerrimo e integerrimo le cose sono cambiate nel corso del tempo: queste forme, infatti, spesso non sono più percepite come superlativi e vengono utilizzate a loro volta per creare un superlativo relativo o un comparativo. Ad esempio:

È il suo più acerrimo nemico!

È il più integerrimo tra tutti loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: